La Slovacchia ha speso 81 milioni di euro per le organizzazioni internazionali nel 2014-15

governo slovacco

Il governo ha approvato nella seduta di mercoledì scorso una relazione globale sull’efficacia dell’adesione della Slovacchia alle organizzazioni internazionali, documento redatto dal ministero degli Esteri che include anche gli aspetti finanziari della questione. Secondo il rapporto, la Slovacchia ha contribuito con 33,4 milioni di euro alle organizzazioni internazionali nel 2014, mentre nel 2015 la somma è aumentata a 47,9 milioni.

Nel documento si riassumono anche le osservazioni del ministero dell’Economia riguardo alla partecipazione slovacca all’Organizzazione per lo Sviluppo Industriale delle Nazioni Unite (UNIDO), che a suo parere non dà alla Slovacchia un contributo sufficiente allo sviluppo industriale del Paese e non offre opportunità per partecipare a progetti di industrializzazione dei paesi in via di sviluppo, e all’Agenzia per le energie rinnovabili (IRENA), in quanto Bratislava non ha partecipato finora a nessuno dei progetti o attività dell’agenzia.

Da parte del ministero del Lavoro si osserva che la cooperazione della Slovacchia all’interno della International Systems Security Association (ISSA) è stata ridotta negli ultimi anni, perché il contributo all’interno dell’ente è visto come inefficace sia dal ministero che dall’assicurazione sociale statale Socialna Poistovna. Con queste premesse, sarebbe meglio uscire dall’organizzazione, suggerisce  il rapporto, aggiungendo la raccomandazione che la Slovacchia continui a contribuire finanziariamente alle organizzazioni internazionali nelle quali è interessata, e unirsi a quelle nuove che corrispondono al suo orientamento di politica estera e ai suoi interessi nazionali.

(Red)

Foto vlada.gov.sk

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google