Tutte le volte nella storia che si provò a fare una unione europea. Le mappe

In tempi di referendum sulla Brexit anche fuori dal Regno Unito c’è chi mette in dubbio l’esistenza stessa dell’Unione Europea, che in caso di fuoriuscita del Regno Unito potrebbe essere colpita da altre defezioni di Paesi in cui gli euroscettici sono sempre stati molto attivi.

Eppure il progetto di una Europa unita difficilmente anche nel caso di una dissoluzione della UE potrà scomparire dalla storia, visto che da millenni vari popoli e imperi l’hanno accarezzata, spesso con conseguenze tragiche.

Una mappa del Washington Post ripresa da Vividmaps mostra tutte le volte che l’Europa o una sua parte è stata unita sotto un dominio.

Da TermometroPolitico.it

Si va dall’Antica Roma, che dalla Scozia al Medio Oriente unificava l’Europea occidentale e meridionale, all’impero carolingio, a quello bizantino, fino a quello ottomano al momento di massima espansione, naturalmente passando per le conquiste napoleoniche nei primi 15 anni del 1800, ma il territorio europeo più vasto sotto un unico dominio sembra essere stato quello sotto il tallone nazista e dei suoi alleati nel 1942.

Cosa ben diversa invece dal progressivo ingrandimento e allargamento dell’Unione Europea, cominciata come Benelux nel 1955 e divenuta l’unione di oggi, che racchiude quasi tutti i Paesi tranne parte dei Balcani, la Svizzera, la Norvegia.

Continua sul sito TermometroPolitico.it

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google