In mostra a Kiev i capolavori recuperati di Castelvecchio (video)

castelvecchio-capolav-rubati_(telearena)

KIEV\ aise\ – È stata inaugurata il 13 giugno a Kiev, nelle sale del Museo Khanenko (Museo delle arti occidentali e orientali), una mostra delle 17 tele rubate il 18 novembre scorso al museo di Castelvecchio a Verona, e recuperate recentemente in Ucraina. Tra i capolavori esposti vi sono sei dipinti del Tintoretto e opere di Rubens, Mantegna, Pisanello e Giovanni Caroto. L’inaugurazione si è tenuta alla presenza del presidente ucraino Petro Poroshenko, del sindaco di Verona Flavio Tosi e dell’ambasciatore italiano a Kiev Fabrizio Romano.

Un evento simbolico per il presidente Poroshenko: «Non di tratta di un caso di restituzione chiuso nelle stanze del potere», ha detto, sottolineando che «le opere sono diventate pubbliche e molti cittadini potranno ora apprezzarle». Poi Poroshenko ha aggiunto che «questa mostra simboleggia l’impegno dell’Ucraina per la conservazione del patrimonio artistico locale e mondiale. Il mio auspicio» ha concluso «è che i rapporti di amicizia fra i nostri due territori possano ora rinforzarsi ulteriormente».

In tutta risposta il sindaco Tosi ha consegnato al presidente ucraino «come segno di riconoscenza» l’attestato di conferimento della cittadinanza onoraria veronese. Tosi ha anche annunciato l’iniziativa del comune in base alla quale «abbiamo previsto che tutti i cittadini ucraini possano entrare gratuitamente, fino alla fine di quest’anno, nei musei di Verona, terza città turistica d’Italia».

La sera del 18 novembre 2015 tre banditi avevano fatto irruzione nel museo veronese all’ora di chiusura, con il sistema di allarme non ancora inserito e dopo avere immobilizzato la guardia giurata e un’addetta alla biglietteria avevano trafugato 17 opere d’arte per poi fuggire a bordo dell’auto della guardia giurata, lasciata parcheggiata nel cortile del museo, dopo avere caricato tutti i dipinti.

Le operazioni condotte poi dalla Squadra mobile scaligera e dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio artistico, con il coordinamento dal sostituto procuratore Gennaro Ottaviano, hanno portato al recupero della refurtiva e all’arresto di dodici persone coinvolte: dieci moldavi e due italiani.

(aise)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google