Dolce Vitaj, i prossimi appuntamenti di cultura italiana in Slovacchia

Prosegue il festival di cultura italiana Dolce Vitaj con nuovi appuntamenti, e con la prosecuzione di alcune mostre in chiusura.


 

ATLANTIDE / Design italiano per ogni giorno – fino al 17/6

atlantide_DV16

Rimane aperta fino al 17 giugno la mostra di architettura Atlantide, dedicata ai progetti di tre architetti italiani (per saperne di più leggere questo articolo) e inserita nella programmazione del DAAD, il Festival dell’Architettura e del Design 2016. L’accompagna la piccola mostra “Il Design italiano per ogni giorno”, che espone alcuni pezzi intramontabili e ormai storicizzati di noti designer italiani (Alessandro Mendini, Enzo Mari, Giò Ponti, i fratelli Castiglioni…) che sono tuttora in produzione. Le due mostre sono visitabili presso Sala Dvorana, Nám SNP 33, da martedì a domenica ore 10-18. Ingresso gratuito.


 

BRATISLAVA DESIGN WEEK – fino al 12/6

dv16-BDW_Zanelattoborttotto

Aperta fino a domenica 12 giugno la Bratislava Design week, evento al quale l’Italia partecipa con lo studio di design progressivo Studio Zanellato/Bortotto, parte di una forte e giovane generazione di progettisti italiani, i cui lavori sono presentati nell’ambito della piú importante rassegna dedicata al design contemporaneo in Slovacchia, come parte di una delle mostre più importanti del festival: European Design Stories, esposta in via Ventúrska 2 a Bratislava. Info: www.bratislavadesignweek.sk. Ingresso gratuito.


 

BRAK / MIROSLAV ŠAŠEK: TO JE RÍM – fino al 17/6

Fino a venerdì 17 giugno rimane visibile la mostra “To je Rím” (Questa è Roma) dell’illustratore ceco Miroslav Šašek, con 60 immagini originali e ironiche ambientate nella Città Eterna. Sala espositiva della Biblioteca Universitaria di Bratislava, Michalska 1. La mostra è parte del festival del libro BRaK appena concluso. Info: ulib.sk. Ingresso gratuito.


 

LEZIONE MAGISTRALE DI PIER CARLO PADOAN – 13/6

padoan_(governo-it)

Lunedì 13 giugno alle ore 14 presso la sala del Rettore dell’Università Comenius (piazza Safarikovo) il Ministro dell’Economia e delle Finanze italiano Pier Carlo Padoan terrà una lezione in inglese dal titolo “A Shared European Policy Strategy for Growth, Jobs, and Stability”. A seguito delle presentazione ci sarà spazio per alcune domande da parte del pubblico. Info: uniba.sk.


 

VIVA ITALIA! Arte italiana del XX e XXI secolo – inaugurazione il 14/6

vivaitalia02-dv16

Martedì 14 giugno alle ore 17 presso la Galleria Civica di Bratislava (Palazzo Palffy in via Panska) si svolgerà l’apertura della prestigiosa mostra di arte italiana del XX e XXI secolo „Viva Italia!“, che ripercorre sessant’anni di storia dell’arte italiana attraverso opere significative di 98 artisti fra i maggiori della scena nazionale e internazionale. Saranno presenti opere di – fra gli altri – Sandro Chia, Enzo Cucchi, Mimmo Paladino, Alighiero Boetti, Enrico Baj, Franco Angeli, Mario Schifano, Michelangelo Pistoletto, Mimmo Rotella e dei più diversi movimenti artistici, dalla Pop Art alla Transavanguardia, dall’Arte Povera al Noveau Realisme. Qui un articolo esteso sulla mostra, che sarà visitabile fino al 2 ottobre. Info: gmb.sk.


 

THE BLESSED BEAT – 14-15/6

Martedì 14 alle 20:00 il locale Záhrada di Banská Bystrica, e mercoledì 15 sempre alle 20:00 il Bar Museum di Martin ospitano un concerto dei The Blessed Beat, un trio jazz-rock italo-slovacco formato dal chitarrista David Kollar, il batterista Simone Cavina e il trombettista Paolo Raineri. La loro musica assorbe e rispecchia una grande varietà di colori e di stati d’animo (jazz, musica elettronica e improvvisata), conservando l’individualismo e la lavorazione di alta qualità, contenuti nella creatività musicale e nella diversità di generi. The Blessed Beat sono stati nominati per il premio di musica alternativa slovacca “Radiohead Awards 2015” nella categoria dell’album dell’anno. David e Paolo fanno parte del nuovo progetto di Pat Mastelotto, batterista dei King Crimson, intitolato KOMARA, che ha riscosso reazioni entusiaste in tutto il mondo. Ingresso: 3/5 euro a Banská Bystrica, 6 euro a Martin (prevendita su Ticketportal). Info: Záhrada, Bar Museum / dolcevitaj.eu.


INCONTRO LETTERARIO – 16/6

libri_(BettyB@flickr)

Giovedì 16 giugno dalle 16:30 i traduttori Miroslava Vallová e František Hruška parleranno di letteratura italiana contemporanea, accompagnando i loro interventi con la lettura di brani di autori da loro scelti. Modera: Dado Nagy. Presso: Angolo di lettura estiva (all’aperto), Medická záhrada, Blumentálska 10/A, Bratislava (mappa).Ingresso libero.


 

VINO VITAJ – 16/6

vinovitaj14

Ritorna a Bratislava la festa del vino italiano “Vino Vitaj“, che animerà le strade del centro storico della capitale giovedì 16 giugno. Dodici bar e ristoranti offriranno, all’interno dei propri locali, una degustazione di vini da loro selezionati ad un prezzo promozionale di 2,00 € / 1,5 dl. Per rendere più piacevole e allegra questa atmosfera estiva, il tutto sarà accompagnato dalla banda “Associazione Filarmonica Lama“, formata da 65 tra musicanti e majorettes, che da decine di anni presenta la propria arte per le strade di alcune città europee e partecipa a vari eventi culturali sul territorio italiano. Per vedere l’elenco completo dei locali aderenti andare sulla pagina evento Facebook.


POPRAD – FESTIVAL VIVA ITALIA – 15-18/6

vivaitalia

Dal 15 al 18 giugno 2016 si svolgerà sotto gli Alti Tatra la maratona italiana di quattro giorni arrivata alla quinta edizione. Il VIVA ITALIA include, tra le altre cose, il primo Campionato slovacco di pizza, una conferenza sulla gastronomia mediterranea, e nelle strade di Poprad non mancherà la degustazione di cibo italiano. Sono previsti diversi appuntamenti culturali, come il concerto dei Ricchi & Poveri il 16 giugno e l’Italian Open house party di sabato 18 giugno, evento di chiusura dedicato soprattutto ai giovani. Organizzatore: OZ Pre mesto Poprad. Info e programmawww.premesto.sk.


Maggiori info sul sito dell’Istituto Italiano di Cultura.

 


 

Bonus track:  KAROL KÁLLAY 90

kallay-1962italiaII_(webumenia.sk)

Segnaliamo (anche se non è parte del Dolce Vitaj) una mostra per i 90 anni di Karol Kállay, uno dei maggiori protagonisti della fotografia slovacca, conosciuto anche a livello internazionale, perché ha dedicato all’Italia alcuni dei suoi migliori ricordi di viaggio. Nella grande retrospettiva presso il Palazzo Mirbach della Galleria Civica di Bratislava una intera sala è intitolata all’Italia (altre lo sono alla Russia, a Cuba, alla Francia, agli Stati Uniti, alla Cina, ecc.). In questa sala è ritratta l’Italia del dopoguerra, immagini di strada, da fotoreporter osservatore, che Kállay amava in modo particolare: tra i tanti libri fotografici che pubblicò disse che il suo preferito era “Italy Today”, il «libro più dolce e importante», che raccoglieva le sue impressioni in occasione delle Olimpiadi di Roma. Mostra aperta fino al 14 agosto 2016. Info: gmb.sk, karolkallay.sk.

(PS)

 

__
Foto: IIC, sasekfoundation.eu, governo.it, BettyB@flickr, Karol Kallay

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google