50 giorni alla partenza: un italo-slovacco in solitaria atlantica

Volentieri pubblichiamo un estratto di un articolo di Jerry Freeman. Parla dell’avventura di un ragazzo che lavora per UniCredit alla City di Londra, Marco Nannini, italiano di Torino ma con sangue slovacco. La madre, slovacca che vive appunto a Torino, è nota negli ambienti relazionali e istituzionali italo-slovacchi. L’articolo è di qualche giorno fa, dunque perdonerete l’incongruenza temporale..

50 giorni potrebbero sembrare molti ma se, come Marco, ti stai preparando per affrontare la Route du Rhum che partirà il prossimo 31 Ottobre da St. Malo in direzione Guadalupa, lungo una rotta di 3500 miglia in solitaria, allora i giorni volano in un attimo. La tabella di marcia è frenetica e non lascia un attimo di respiro, fra allenamenti, giornate di ospitalità in barca, preparativi e un lavoro a tempo pieno nella City di Londra. Il suo Class40 UniCredit è pronto a Portsmouth dopo il rimessaggio nel mese di Luglio subito dopo aver completato la Round Britain and Ireland, regata di 2.000 miglia in doppio dove Marco e il co-skipper britannico Paul Peggs hanno vinto 3 delle 5 tappe e concluso in seconda posizione per un soffio dopo una serratissima lotta lungo tutto il percorso di regata.

Nannini lo scorso weekend si è allenato con il coach francese Tanguy Leglatin per affinare la sua tecnica in manovra e migliorare l’assetto della barca. Marco ritiene che «gli allenatori francesi sono importantissimi per far bene in regata, la Francia è leader mondiale nella vela d’altura, qualche giorno in allenamento con Tanguy sono più utili che settimane passate a ad allenarmi da solo».

Non rimangono che due weekend a Settembre con un programma di piccole regate in acque Inglesi prima andare a Parigi alla conferenza stampa della Route du Rhum il 28 Settembre. Marco incontrerà tutti gli 80 iscritti alla regata, di fronte ai media di tutto il mondo, presso la sede del Museo di Quai Branly. Questo raduno raccoglierà i migliori velisti solitari di oggi, una elite con skipper come Michel Desjoyeaux (Foncia) e Marc Guillemot (Safran). Marco ammette un po’ di soggezione «Questa regata attira ogni 4 anni il top della vela d’altura francese, ci saranno tutte le super-star di questo sport e questa nona edizione non fa eccezione».

Da Parigi un breve volo lo porterà sul lago di Costanza in Germania per il quarto appuntamento annuale con il Sailing Meeting di UniCredit dove Marco avrà l’opportunità di ringraziare il suo sponsor per il contributo alla sua campagna ed incontrare oltre 200 colleghi impegnati in regata durante questo incontro dedicato alla vela. «La vela d’altura moderna è possibile solo grazie al contributo degli sponsor, UniCredit mi ha sostenuto in questo mio sogno con i fondi per l’acquisto delle vele per la mia barca e con i permessi sabbatici che mi consentiranno di allontanarmi dall’ufficio per questa avventura. Portando il nome di UniCredit attraverso l’atlantico spero di ripagare la fiducia che hanno avuto in me».

Senza sosta, la prossima tappa sarà il Salone Nautico di Genova dove Marco sarà presente allo stand di UniCredit Leasing e dove avrà l’occasione di salutare il suo amico e velaio Roberto Westermann che ha realizzato le vele che spingeranno UniCredit attraverso l’Atlantico questo autunno.

In Ottobre il ritmo resterà serratissimo, la barca deve essere a St. Malo per le misurazioni di classe e le ispezioni di sicurezza, persino la preparazione fisica di Marco sarà controllata da un cardiologo nelle prove sotto sforzo.

Oltre un milione di visitatori sono attesi a St. Malo nella settimana prima della partenza e 350.000 spettatori sgomiteranno per vedere la partenza Domenica 31 Ottobre nonostante le rigide temperature autunnali. Storicamente la Route du Rhum ha catturato l’immaginazione di una audience internazionale, affascinata da partenze cariche di dramma con la flotta lanciata verso le tempeste del Golfo di Guascogna e per le velocità spettacolari che sono possibili una volta raggiunti gli alisei.

(Jerry Freeman, Direttore del Solo Offshore Racing Club)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google