RS – Il mondo adesso

stampa0

Primarie statunitensi, Hillary Clinton festeggia la nomination democratica. Il 7 giugno l’ex segretaria di stato ha vinto le primarie del Partito democratico per la corsa alla Casa Bianca negli stati del New Jersey, South Dakota e New Mexico, mentre il suo avversario Bernie Sanders ha prevalso in North Dakota e Montana. I risultati del voto in California, uno stato che attribuisce 475 delegati, non sono ancora ufficiali. Clinton, che ha ottenuto il numero di delegati sufficiente per la nomination, ha ringraziato i suoi sostenitori per averla aiutata a raggiungere un risultato storico: diventare la prima donna candidata alla presidenza degli Stati Uniti. Sanders non ha ammesso la sconfitta e ha dichiarato che continuerà la campagna fino alla convention del partito a Philadelphia.


Donald Trump accusato di razzismo dal suo partito. Il candidato in pectore del Partito repubblicano alla Casa Bianca ha scatenato una polemica quando ha detto che il giudice Gonzalo Curiel – che si sta occupando di una causa civile in cui è coinvolta la Trump university – non è imparziale perché è di origine messicana. Il presidente della camera, Paul Ryan, il rappresentante di più alto grado dei repubblicani a Washington, ha definito “razziste” le parole di Trump, ma ha confermato l’appoggio al candidato. Trump ha vinto le primarie nei cinque stati dove si è votato il 7 giugno.


Estradato in Italia un eritreo sospettato di essere il capo di un gruppo di trafficanti di esseri umani. Mered Yehdego Medhane, 35 anni, eritreo, è stato arrestato in Sudan ed estradato su richiesta della procura di Palermo. È considerato il leader di una delle più importanti organizzazione di trafficanti che operano tra l’Africa centrale e la Libia. Medhanie, soprannominato il Generale, è accusato di aver organizzato la traversata dell’imbarcazione naufragata il 3 ottobre 2013 al largo di Lampedusa con più di cinquecento persone a bordo.


Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti indagato per l’alluvione dell’ottobre del 2014. Insieme al primo cittadino, sono stati iscritti nel registro degli indagati anche il capo della polizia municipale, il dirigente della protezione civile regionale e di quella provinciale, e l’ex responsabile del servizio tecnico di bacino. Nel 2014 due quartieri della città furono colpiti dall’esondazione del torrente Baganza, che causò danni per oltre cento milioni di euro. Pizzarotti è già stato sospeso dal Movimento 5 stelle, con cui era stato eletto, dopo che a maggio è stato indagato per abuso d’ufficio nelle nomine dei vertici del Teatro Regio.


Autobomba in Iraq: almeno cinque morti e dieci feriti. L’attacco è avvenutonella città sciita di Kerbala, a sud di Baghdad, come confermano fonti della sicurezza locale. L’attentato, che non è ancora stato rivendicato, è avvenuto all’inizio del Ramadan, cominciato il 6 giugno. Si sospetta il coinvolgimento dello Stato islamico. L’esercito iracheno il 23 maggio ha lanciato una grande offensivacontro il gruppo jihadista nella città di Falluja.


È in corso la più grande esercitazione militare in Europa orientale dai tempi della guerra fredda. Le grandi manovre in Polonia dureranno una decina di giorni e coinvolgeranno 31mila soldati di 24 paesi della Nato e dei paesi partner, tra cui l’Ucraina. L’esercitazione rischia di far salire la tensione tra Mosca e Washington, che si accusano a vicenda di voler rafforzare la loro presenza militare in Europa.


Gli astronauti sono entrati per la prima volta nel modulo gonfiabile della Stazione spaziale internazionale. Il modulo è stato trasportato in aprile e montato il 28 maggio. Se la sperimentazione avrà successo, il nuovo ambiente potrebbe diventare un’alternativa economica e sicura ai moduli tradizionali. Grande come una camera, il dispositivo è stato sviluppato da una società privata, la Bigelow Aerospace.


Elezioni da rifare ad Haiti. Dopo che una commissione di verifica ha raccomandato l’annullamento delle presidenziali dell’autunno scorso, è stata fissata al 9 ottobre la nuova data delle elezioni del capo dello stato, con l’eventuale ballottaggio l’8 gennaio 2017. Le autorità elettorali haitiane hanno inoltre annunciato una serie di misure per impedire i brogli, così diffusi nell’ultima tornata elettorale da scatenare violenti scontri tra i sostenitori dei vari candidati.


Il regista Roger Corman sarà tra gli ospiti del festival di Locarno. Corman, 90 anni, sarà ospite della Filmmakers academy, la sezione dedicata alla formazione dei giovani registi. Il festival di Locarno si terrà dal 3 al 13 agosto. Il regista statunitense è considerato uno dei padri del genere b-movie. Il tributo a Corman prevede anche la proiezione dei suoi film L’odio esplode a Dallas e La maschera della morte rossa.

 

Dal sito Internazionale.it

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google