Difesa, i quattro ministri di Visegrad decidono stanziamento di truppe nei Paesi Baltici

forzearm_milit_(mod.gov.sk)

I quattro paesi del gruppo V4 (Polonia, Ungheria, Slovacchia e Repubblica Ceca) manderanno nel 2017 fino a 600 soldati nei Paesi Baltici come segno di sostegno delle misure di sicurezza della NATO nella regione. Lo hanno deciso i quattro ministri della Difesa dei paesi Visegrad in un incontro questa settimana nella cittadina ceca di Liblice. Il contingente, che dovrebbe prendere posto dal 1° gennaio per turni di tre mesi, sarà composto da 150 militari di ognuno dei paesi membri. I dettagli, che saranno discussi dagli stati maggiori militari, saranno annunciati con un piano dettagliato che sarà reso noto prima del vertice NATO di luglio in Polonia.

La dichiarazione congiunta uscita dall’incontro dei ministri V4 indica che tutti gli intervenuti convengono sulla necessità di «rafforzare la sicurezza di tutta la regione» polacca di Suwalki, che confina con l’enclave russa di Kaliningrad oltre che con la Lituania.

(La Redazione)

__
Foto mod.gov.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google