Bratislava aderisce alla Settimana europea della mobilità per la terza volta

Bratislava ha aderito per la terza volta all’iniziativa europea chiamata ‘Settimana europea della mobilità’, che si tiene dal 16 al 22 Settembre. Il tema di quest’anno è “Travel smarter, live better” (Viaggiare con saggezza, vivere meglio). L’anno scorso hanno partecipato all’iniziativa 2.181 città europee e più di 200 milioni di persone.

Il tema è sempre quello di un sistema di trasporto sostenibile nelle città, con la creazione di aree a traffico limitato o a zero traffico, l’introduzione di riduttori di velocità, il miglioramento della rete di piste ciclabili, la realizzazione di sistemi di car-sharing, e l’aggiunta di una flotta di autobus ‘puliti’.

Bratislava ha introdotto delle misure permanenti quest’anno, in collaborazione con Stare Mesto (la Città Vecchia), quali un miglior controllo del traffico attraverso l’introduzione di strade a senso unico e di zone a velocità ridotta (30 km/h). Sono inoltre stati resi più sicuri alcuni passaggi pedonali con una migliore illuminazione, e migliorato il flusso di traffico in alcuni incroci ad alto rischio di incidenti con l’Ispettorato regionale del traffico.

Con l’inizio dell’anno scolastico (in Slovacchia il 1° Settembre) sono stati inoltre riverniciati gran parte degli attraversamenti pedonali sulle strade pubbliche della capitale, nei pressi delle scuole. Si tratta di 1.168 zebre, tinteggiate in rosso e bianco, con una spesa di 150 mila euro.

Per la Settimana europea della mobilità la città sta anche preparando una nuova pista ciclabile dal quartiere di Podunajske Biskupice che, attraverso Vrakuna, si unisce alla tratta ciclistica della strada Ruzinovska per circa 2 chilometri e 171.000 euro di spesa. Presto la città realizzerà anche la tratta ciclabile fino al quartiere di Devin, sulla riva del Danubio. È inoltre in preparazione la via ciclabile che collegherà il quartiere cittadino di Dubravka con la Città Vecchia. Le mappe delle piste sono al link www.cyklotrasy.sk.

Il Comune informa poi, per quanto riguarda il trasporto pubblico, che lo scorso anno sono stati acquistati 58 nuovi autobus di varia grandezza per una spesa totale di 16,5 milioni di euro. È poi in rifacimento il tunnel tranviario che passa sotto al Castello, con lavori iniziati nel Maggio dello scorso anno.

Fra le altre cose è poi stata completata la ristrutturazione del tunnel tranviario di quasi 800 metri sito sotto al Castello di Bratislava, iniziata nel Maggio dell’anno scorso. Il tunnel è stato nuovamente aperto il 2 Settembre, ed i lavori sono costati 8,3 milioni di eur, rendendo il condotto più sicuro di quanto non fosse in passato, permettendo ai tram di viaggiare a velocità fino a 50 km/h. Il tunnel non dovrebbe aver bisogno di manutenzione straordinaria per i prossimi 20-30 anni.

(Fonte Comune di Bratislava)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.