L’ONU valuta la Slovacchia sui diritti umani

Il Governo ha affermato di aver accettato le raccomandazioni fatte dal Comitato contro le Torture delle Nazioni Unite in risposta al resoconto attuativo di Bratislava sulla Convenzione delle Nazioni Unite contro la “Tortura ed Altri Trattamenti Crudeli, Inumani o Degradanti e Punizioni per il periodo 2001-2006”. Il Comitato ha considerato il termine „tortura“ nel codice penale Slovacco espresso in modo troppo generico. Secondo il comitato, inoltre, il numero di poliziotti sospettato di maltrattamenti è troppo basso e, per ovviare a tali risultati, il Comitato ha consigliato alla Slovacchia di organizzare ispezioni effettuate da organi indipendenti e non dal Ministero degli Interni. Il Comitato ha infine aggiunto che La Slovacchia dovrebbe legiferare sul divieto di pene corporali all’interno delle famiglie e proporre dei luoghi di rifugio per le donne vittime di  maltrattamenti.

(Fonte Tasr, a cura Marco Monterosso)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.