In Slovacchia 24.400 lavoratori stranieri, 620 italiani

lavoro-costruz_(stux-CC0@pix)

Erano oltre 24.400 gli stranieri che avevano un lavoro in Slovacchia alla fine di aprile di quest’anno, secondo i dati pubblicati dal Centro nazionale per il lavoro UPSVaR. Il loro numero è cresciuto di 6.600 rispetto allo stesso mese del 2015. Molti di loro sono originari della Romania: il gruppo di cittadini romeni che lavorano in Slovacchia è aumentato di 1.500 nell’ultimo anno, e ora sono 6.852. Al secondo posto sono i lavoratori cechi, pari a 3.555 (in crescita di 830), davanti ai polacchi, che alla fine di aprile erano 3.116 e agli ungheresi, 3.101. Seguono gli ucraini, 1.052, i bulgari, 964, e gli italiani, 620.

Erano complessivamente 21.418 i cittadini di paesi membri dell’Unione europea con un lavoro in Slovacchia, mentre altri 3.024 hanno cittadinanza di un paese extra-UE.

Tra i gruppi delle nazionalità più “esotiche” 385 coreani, impiegati nella casa automobilistica Kia Motors di Zilina e nelle aziende satelliti, e 170 tailandesi.

(Red)

__
Foto stux CC0/Public domain

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.