A luglio il via alla metro leggera di Bratislava per il quartiere di Petrzalka

trasp-bratis_(imhd.sk)

Il Ponte Vecchio di Bratislava dovrebbe vedere il passaggio dei primi tram tra la Città Vecchia e il quartiere di Petrzalka all’inizio di luglio, secondo quanto indicato dal portavoce della regione di Bratislava. Il governo regionale ha lanciato la procedura di ispezione finale della nuova linea del tram, che collegherà nuovamente le due parti della città dopo diversi decenni. La fase finale dell’ispezione, che si terrà alla fine di questo mese, dovrebbe dimostrare se i lavori di costruzione sono in regola con il progetto e se il lavoro è conforme a tutti i parametri tecnici previsti dalla legge. Se così fosse, la regione dovrebbe emettere un permesso di uso temporaneo della linea in modalità di prova, a partire dall’inizio di luglio, e con validità massima di un anno. Se tutto andrà bene, al termine di questo periodo l’ufficio edile regionale emetterà una decisione definitiva riguardo alle operazioni di ispezione permanenti.

Se per il tram si deve ancora attendere sei settimane, andrà meglio per pedoni e ciclisti, che dovrebbe essere in grado di attraversare il ponte già fra pochi giorni, il 15 maggio.

I lavori di costruzione della prima parte del progetto di metropolitana leggera a Petrzalka si sono conclusi il 15 dicembre 2015. Dopo quella data la città ha chiesto l’avvio della procedura di ispezione finale. La prima delle ispezioni, relativa al Ponte Vecchio, ha avuto inizio il 20 gennaio.

tram-brat-petrzalka_(imhd.sk)

Da Piazza Safarikovo, nella Città Vecchia, il tram attraverserà il fiume sul ponte appena ricostruito, e per il momento avrà un primo terminale presso via Bosakova. La linea in futuro si inoltrerà ulteriormente nel cuore di Petrzalka, con un percorso che la collegherà a Janikov Dvor, un tratto a doppio binario di quasi 4 chilometri che sarà costruito lungo l’asse di Chorvatske Rameno tra il 2018 e il 2020 e che conterà altre sette fermate. Non è la prima volta che il tram circolerà a Petrzalka, il quartiere più popoloso della capitale che si estende sulla riva meridionale del Danubio. Prima che fosse abbandonata, una linea di tram, che addirittura collegava Bratislava con Vienna, era in funzione anche prima della guerra, poi abbandonata dopo l’avvento del comunismo e della successiva Guerra fredda che eresse la cosiddetta cortina di ferro alle porte della capitale slovacca.

(La Redazione)

Foto imhd.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google