Ucraina, ritrovate le 17 tele capolavoro rubate al museo di Verona (video)

Tra le tele rubate lo scorso anno al Museo di Castelvecchio ci sono capolavori di Tintoretto, Rubens, Mantegna e Pisanello. I quadri stavano per essere trasferiti in Moldavia.

verona_(Allie-Caulfield-cc-by)

I capolavori d’arte antica rubati lo scorso anno al Museo di Castelvecchio a Verona sono stati recuperati in Ucraina. Si tratta di 17 dipinti di grande valore: tra questi ci sono tele di Tintoretto, Rubens, Mantegna e Pisanello. Le opere erano state rubate la sera del 19 novembre scorso e, a quanto si apprende, sono state ritrovate il 6 maggio nella regione di Odessa. Le tele stavano per essere portate in Moldavia. Il presidente ucraino Petro Poroshenko, che per primo ha dato la notizia in un comunicato pubblicato sul suo sito, si è congratulato con la polizia di confine e con la procura militare ucraine per l’operazione di ritrovamento delle opere: una «operazione brillante che ricorda al mondo l’impegno efficiente dell’Ucraina contro i traffici e la corruzione».

Gli arresti tra Italia e Moldavia – La pista dell’Est e della rapina su commissione era stata seguita sin da subito dagli investigatori. Lo scorso marzo, in un’operazione congiunta della squadra mobile di Verona e del nucleo speciale dei carabinieri per il recupero del patrimonio artistico, 13 persone erano state arrestate tra Italia e Moldavia perché ritenute gli esecutori materiali del colpo. Nei giorni scorsi era stato poi arrestato in Romania il penultimo latitante della banda, un cittadino moldavo, che aveva compiuto la rapina. Per lui le manette sono scattate al confine romeno, dove l’uomo stava cercando di entrare dalla Moldavia. Al momento quindi risulta latitante ancora un indagato. Soddisfatto per il ritrovamento delle opere il ministro italiano per i Beni culturali, Dario Franceschini: «Si chiude la vicenda del furto di Verona. Prima arrestati dai CC Tutela Patrimonio i colpevoli e ora recuperati i capolavori in Ucraina», ha scritto su Twitter.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

(Susanna Picone, via Fanpage.it)

_
Foto: Verona, Allie Caulfield cc-by

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.