L’Occidente non sta vincendo contro la Jihad

islam-jihad_(quixotic54-3199085477)

Nella lotta allo Jihadismo, l’Occidente non sta avendo la meglio. Come riporta l’Harvard Gazette. Infatti, alcuni esperti di intelligence sono convinti che quanto si stia già facendo non basti per fronteggiare i sostenitori della “guerra santa” contro gli “infedeli”.

Secondo l’ex direttore della Cia Michael Morrell, infatti, quella che sta vedendo contrapposti l’Occidente e le frange più estremiste dell’Islam è una guerra che riguarderà anche le generazioni future. “Credo che la generazione dei miei figli e dei miei nipoti combatterà ancora questa guerra”, ha spiegato l’ex numero uno dell’intelligence d’Oltreoceano ad un incontro organizzato dalla Harvard Kennedy School.

Anche Tamir Pardo, ex capo del Mossad – l’intelligence israeliana – “siamo in una sorta di Terza guerra mondiale”. Secondo l’ex numero uno dei servizi segreti di Gerusalemme “non è sufficiente eliminare questi terroristi” e tanto meno tentare di prevenire gli attentati tanto in Israele quanto in Europa.

Continua sul sito TermometroPolitico.it

z\\__
Foto quixotic54 cc-by-nc-nd

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.