La Slovacchia respinge le novità proposte da Bruxelles sul possesso di armi da fuoco

armi_(byrev-CC0@pix)

La nuova direttiva sull’acquisto e la proprietà delle armi da fuoco proposta da Bruxelles vieterebbe il possesso di alcuni tipi di armi da fuoco che sono attualmente consentiti, e introdurrebbe un registro delle armi da fuoco. Secondo le nuove norme proposte, più restrittive, alcuni possessori di armi, anche storiche, potrebbero perdere il permesso di tenerle, scriveva l’altro il quotidiano Sme. Il governo della Slovacchia ha rigettato diversi aspetti di questa propostas dell’UE, e ha già chiesto la loro rimozione dalla direttiva.

Il documento, dice la lettera ufficiale della Slovacchia inviata al Parlamento europeo, «non è focalizzato su come affrontare l’essenza del problema, che è il mercato nero delle armi come principale fonte di armi da fuoco che vengono utilizzate per commettere crimini». Alla lettera è allegata una petizione avviata dall’associazione Legis Telum che raggruppa proprietari di armi.

(Red)

_
Foto byrev CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.