Javorcik: per la Presidenza UE slovacca previsti a Bruxelles 1300 incontri

sk-ue eu_(antaldaniel-3492448070-CC-BY-NC-ND)

Il rappresentante permanente della Slovacchia alla UE Peter Javorcik ritiene che il Paese sia pronto per la Presidenza del Consiglio dell’UE sia in termini di personale, che di logistica, e nella preparazione dell’agenda delle riunioni preparatorie. Informando i giornalisti a un seminario dell’Europarlamento a Bruxelles, Javorcik ha sottolineato che nella seconda metà dell’anno la Slovacchia presiederà quasi 140 diversi gruppi di lavoro, e si terranno circa 1.300 incontri a Bruxelles, dalle riunioni ministeriali (una quarantina) alle sessioni di esperti. La Rappresentanza permanente ha rafforzato il personale che sarà impegnato durante la presidenza, che oggi conta 217 persone, e i rinforzi sono in gran parte provenienti da diverse branche dell’amministrazione statale, ministeri e governo, oltre a numerosi stagisti.

Le tematiche affrontate da tali incontri nel corso del semestre di presidenza slovacca (che tecnicamente è stata designata con l’espressione “SK PRES”), saranno le più varie, dall’impostazione del mercato lattiero-caseario in seguito all’abolizione delle quote latte, a questioni nucleari, ha ricordato Javorcik.

(Red)

__
Foto Daniel Antal cc-by-nc-nd

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.