Fico: male lo stop alla D1, il consorzio Autostrade slovacche aveva offerto uno sconto

L’ex Premier e leader del primo partito slovacco (Smer-SD), Robert Fico, accusa il Ministro dei Trasporti Jan Figel (KDH) di essere un dilettante e di non dire la verità sullo stop alla costruzione delle autostrade. Il consorzio Autostrade slovacche, che avrebbe dovuto costruire l’autostrada D1 con un partenariato pubblico-privato (PPP) voleva ridurre il prezzo del 24%. Il consorzio, che includeva le grandi imprese slovacche Doprastav e Vahostav e che era guidata dalla società francese Bouygues Travaux Publics SA., era disposto ad offrire uno sconto pur di partire con la costruzione. Secondo Fico, i rappresentanti della Goalizione di Governo hanno mentito quando sostenevano non esserci sostenibilità finanziaria per il progetto. «Il signor Figel ha dimostrato di essere un dilettante assoluto quando non dice la verità su questi progetti», avrebbe sottolineato Fico, «Era una perfetta opportunità per completare l’autostrada tra Dubna Skala (regione di Zilina) e Presov», ha detto il leader Smer in conferenza stampa Martedì. Che ha continuato rilevando che la cancellazione del progetto avrà un impatto negativo sull’occupazione. «Possiamo parlare di un numero totale di circa 4-5.000 persone che perdono il lavoro», ha specificato, e le casse dello Stato perderanno circa 120 milioni di euro l’anno di IVA.

Il Governo, incalza poi Fico, ha deciso invece di completare il tratto della strada a scorrimento veloce R4 tra Kosice e Miskolc (in Ungheria), cosa che l’ex Premier ritiene una decisione paradossale, un favore all’Ungheria. Il gruppo petrolifero ungherese MOL, di cui fa parte anche la raffineria slovacca Slovnaft, ha una raffineria a Miskolc, e questa è la ragione della necessità di questa autostrada.

Figel nega l’affermazione di aver fermato la costruzione delle autostrade in Slovacchia: non vi era nulla da fermare, dato che il progetto non era stato approvato dall’UE (c’è tuttora una discussione su un’area protetta attraversata dal percorso della D1 nella zona di Martin).

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.