Piccoli comuni non vogliono crescere

Le autorità locali sono contro i piani del Governo di unire i piccoli municipi di villaggio per rendere il sistema più efficiente, scrive Pravda oggi con richiamo in prima pagina. Anche se una tale proposta è parte del Manifesto del Governo, è improbabile che potrà essere portata a compimento durante il mandato elettorale in corso. Il diritto vigente prevede che per questo si debba svolgere un referendum.

I consigli comunali locali sostengono che questa mossa non farebbe che rafforzare la posizione dei comuni più grandi a scapito di quelli più piccoli. Gli esperti avvertono che il Governo avrà il suo bel da fare nel cercare di convincere i paesini a cooperare.

Il portavoce del Ministro degli Interni ha ammesso che se la coalizione vuole ottenere qualcosa in questo campo la legge dovrà essere modificata.

(Fonte Pravda)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google