Governo pronto a inserire grande riforma anti-corruzione nel programma di mandato

corruzione_(erlendaasland_4107345124@flickr_CC)

Con richiamo in prima pagina oggi il quotidiano Pravda scrive che una è riuscita ad entrare nel programma del nuovo governo, in preparazione in questi giorni e che dovrebbe essere approvata dal gabinetto mercoledì 13 aprile, una riforma anti-corruzione di peso. L’obiettivo principale della riforma è di prevenire gli acquisti di beni e servizi a prezzi fuori mercato, finendo per arricchire con denaro pubblico qualcuno che poi cerca di riciclare i soldi sporchi in paradisi fiscali, come ben si è visto nella fitta e intricata rete di interessi dei Panama Papers che sta facendo tremare governi e politici di molti paesi.

Secondo il documento governativo, le prime gare di appalto che saranno sottoposte a un controllo approfondito saranno quelle dei settori dell’informatica, della sanità e dei trasporti. Secondo le stime, si potrebbe risparmiare circa mezzo miliardo di euro sul totale acquisti di circa 7 miliardi annui di beni e servizi da parte delle organizzazioni dello Stato. Un ampio sostegno alla riforma è stato espresso da esperti e politici, scrive Pravda. La riforma era stata avviata da Martin Filko, direttore dal 2012 dell’Istituto di Politica Finanziaria (IFP), braccio del Ministero delle Finanze, scomparso purtroppo in un incidente nel Danubio due settimane fa.

La riforma di Filko prevede un controllo preciso ed esaustivo di ogni acquisto, dal toner per la stampante ai lavori per una nuova autostrada, attraverso diverse misure, come quella di triplicare il numero di analisti della spesa pubblica, il che significherebbe assumere almeno 60 specialisti al Ministero delle Finanze. Secondo una analisi fatta ancora nel 2013, con i nuovi parametri, che hanno dimostrato ad esempio di essere in grado di dare grandi risultati all’estero nella lotta alla corruzione, gli acquisti tramite appalti pubblici fatti, ad esempio, all’Ospedale universitario di Bratislava finirebbe per far risparmiare alla gestione dell’istituto circa 31 milioni di euro all’anno.

(Fonte Pravda)

__
Foto Erlend Aasland cc-by-nc-sa

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google