RS – Rassegna stampa di martedì 5 aprile 2016

rassegna rsrs

Prime pagine di oggi, martedì 5 aprile 2016

Le principali testate italiane, oggi, martedì 5 aprile 2016, danno particolare risalto all’interrogatorio del ministro Maria Elena Boschi da parte dei magistrati di Potenza, che stanno indagando sul caso Tempa Rossa. Sempre riguardo allo stesso tema, viene dato rilievo alle parole di ieri di Renzi, che ha criticato la conduzione delle indagini da parte della procura di Potenza.

Il Corriere della Sera e La Repubblica aprono con il caso Tempa Rossa, e titolano rispettivamente: “Renzi accusa i pm di Potenza”; “Scandalo petrolio, Renzi sfida i giudici. Boschi ai pm: non ho subito pressioni”. Evidenziamo che il giornale di Via Solferino propone un editoriale sul turismo di Gian Antonio Stella: “Le grande bellezza (sprecata)”, mentre il quotidiano diretto da Calabresi si sofferma a centro pagina sui Panama Papers: “Panama, il fisco a caccia dei conti italiani”.

Anche La Stampa pare con l’interrogatorio dei giudici di Potenza al ministro delle Riforme: “Petrolio, tutti i no della Bochi ai pm”. A centro pagina, un articolo sull’attuale situazione politica del Brasile: “Il tramonto di Dilma divide il Brasile”. Il Fatto Quotidiano, invece, apre con “Renzi dichiara guerra ai pm che osano disturbare la Boschi”. L’articolo di taglio alto del giornale diretto da Travaglio è dedicato a Regeni: “Lo slalom del Cairo sul vertice con i nostri 007”.

Il Giornale apre con i Panama Papers: “Gli ottocento italiani con i soldi a Panama”.Libero, invece, apre con le parole del prmier pronunciate ieri in direzione Pd: “Renzi cade nel pozzo”.

“Onnipotenza” è il provocatorio titolo di apertura de Il Manifesto, sempre in riferimento alle reazioni di Renzi sull’inchiesta di Potenza. Il titolo di taglio alto è: “Ue-Turchia, cominciati i primi rimpatri forzati”.


La rassegna stampa dei principali quotidiani sportivi in edicola oggi su Calcioblog.it.

Rassegna quotidiana dai giornali italiani. Dal sito Blogo News

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.