Habanik in disaccordo con gli USA sulle rette universitarie

A differenza del parere di Richard Vedder, visiting professor di economia presso l’Università dell’Ohio, di cui avevamo parlato nell’edizione del 20 Maggio u.s., il Segretario di Stato all’economia Jozef-Habanik, del partito LS- HZDS, ha dichiarato di essere contrario all’introduzione delle rette universitarie, a patto che gli studenti non vadano, come si dice in gergo, „fuori corso“. Questo il pensiero di Habanik, il quale ha inoltre affermato che: „è allo studio un progetto di finanziamento alle università basato su un nuovo concetto: i fondi erogati  non dipenderanno dal numero degli  studenti iscritti per ogni corso di laurea, ma si baseranno sugli studi che poi, effettivamente, avranno una certa rilevanza nel campo della ricerca, dello sviluppo e della divulgazione“ . „Sarebbe di grande importanza che le università cooperassero con i futuri lavoratori; troppo spesso infatti“ – conclude Habanik -„ tutto ciò che viene insegnato nelle università non viene poi messo in pratica“.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google