A Morricone l’Oscar per la musica di “The Hateful Eight”

morricone_(disneyabc-cc-by-nd)

Ennio Morricone ha vinto il premio Oscar 2016 per la miglior colonna sonora con le musiche di “The Hateful Eight” del regista Quentin Tarantino. La notizia che molti aspettavano si è materializzata e il maestro vince a 88 anni il suo primo Oscar, con un lavoro raffinato realizzato al fianco di uno dei suoi più grandi estimatori, il regista Quentin Tarantino che in diverse pellicole ha utilizzato le musiche di Ennio Morricone. Il compositore romano ha battuto la concorrenza di “Thomas Newman per “Il ponte delle spie” (tutti i vincitori degli Oscar 2016). Carter Burwell per le musiche di “Carol”, Jóhann Jóhannsson per “Sicario” e John Williams per “Star Wars: Il risveglio della Forza”.

Queste le parole del grande Maestro:

Buonasera Signori, ringrazio l’Academy per questo prezioso riconoscimento. Il mio pensiero va agli altri nominati come John Williams. Ringrazio Quentin Tarantino per avermi scelto e il team per questo straordinario film. Dedico questa vittoria a mia moglie Maria.

Il primo Oscar per Ennio Morricone

L’Oscar 2016 per la miglior colonna sonora è il primo Academy Award vinto da Ennio Morricone, fatta eccezione per il premio alla carriera, che gli venne consegnato nel 2007. A dispetto della sua fama immensa a livello internazionale il maestro romano non era mai riuscito a vincere l’ambito premio, nonostante alcune delle sue musiche siano, senza ombra di dubbio alcuno, le più celebri della storia del cinema. Più di 500 colonne sonore scritte da Ennio Morricone, che nella sua bacheca vanta 3 Grammy Awards, 3 Golden Globes, 5 BAFTA, 10 David di Donatello, 11 Nastri d’Argento, 2 European Film Awards, 1 Leone d’Oro alla carriera e il Polar Music Prize, assegnato a coloro che hanno raggiunto importanti risultati nel campo musicale. Ma nessun Oscar vinto “sul campo”, solo 5 nomination agli Oscar per “I giorni del cielo” di Terrence Malick, “Mission” di Roland Joffé, “Gli Intoccabili” di Brian de Palma, “Bugsy” di Brian Levinson e “Malèna” di Giuseppe Tornatore.

La stella sulla Walk of Fame

Al suo arrivo a Los Angeles, pochi giorni fa, è avvenuta anche per Ennio Morricone la cerimonia ufficiale di installazione della sua stella sulla Walk of Fame. Il grande compositore diventa il dodicesimo italiano ad essere insignito del prestigiosissimo titolo, prima di lui Lucia Albanese e Renata Tebaldi, i tenori Enrico Caruso, Beniamino Gigli e Andrea Bocelli, i direttori d’orchestra Arturo Toscanini e Annunzio Paolo Mantovani. Per il cinema il riconoscimento è andato al regista Bernardo Bertolucci, a Rodolfo Valentino e alle attrici Sophia Loren ed Anna Magnani.

 

 

(Fonte FanPage.it)

__
Foto disneyabc cc-by-nd 2.0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google