Fico: vogliamo portare la Slovacchia all’85% dello standard di vita nell’UE entro quattro anni

slovacchia-regioni_(elab_BS)

In una conferenza sulla preparazione di piani d’azione per gli undici distretti slovacchi con la maggiore disoccupazione il premier Robert Fico ha detto sabato che obiettivo del governo è di portare la Slovacchia a raggiungere l’85% dello standard di vita nell’UE nei prossimi quattro anni. Fico ha ricordato che la filosofia per eliminare le differenze regionali è stata applicata due volte nel caso delle aree sottosviluppate, e l’intero sistema di finanziamento e valutazione è stato revisionato con la legge sul sostegno dei distretti meno sviluppati, quelli che hanno un tasso di disoccupazione medio pari o superiore a 1,6 volte la media nazionale.

Presenti alla conferenza sindaci e rappresentanti dei distretti sottosviluppati: Lucenec, Poltar, Revuca, Rimavska Sobota, Velky Krtis (tutti e cinque nella Regione di Banska Bystrica), Sabinov, Svidnik, Vranov nad Toplou, (nella Regione di Presov), Roznava, Sobrance, Trebisov (nella Regione di Kosice). Il piano di sviluppo è stato nel frattempo lanciato nel distretto di Kezmarok (Regione di Presov), e si è in attesa di vedere come funziona. Dopo di che si procederà con gli altri distretti dopo le elezioni – ovviamente nel caso il governo attuale venga promosso al voto del 5 marzo.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.