Il governo slovacco approva il quadro strategico per la Presidenza dell’UE

SK-UE_(Bratislavsky kraj_cc-by)

Il governo slovacco ha approvato ieri il quadro strategico che regolerà la prima Presidenza slovacca del Consiglio dell’Unione europea. Il vero e proprio programma del semestre di presidenza, che prenderà avvio il primo luglio, dovrebbe essere approvato nel mese di giugno.

Il documento ripercorre le priorità del programma strategico dell’UE adottato nel giugno 2014, con punti fermi quali occupazione, crescita e competitività, unione energetica, libertà, sicurezza e giustizia. E il ruolo dell’UE come forte attore globale.

Il ministro degli Affari esteri ed Europei Miroslav Lajcak ha detto dopo la riunione del gabinetto che i prossimi tre mesi saranno sfruttati per affrontare le questioni più urgenti che andranno a costituire l’ossatura dell’agenda della presidenza slovacca. Tra i temi già certi vi è la potenziale uscita della Gran Bretagna dall’Unione, il cui referendum è stato fissato per il 23 giugno, le migrazioni, e l’attuazione di politiche europee credibili e di lungo respiro, non solo basate sulla gestione delle crisi, ha detto Lajcak.

Le questioni economiche che saranno oggetto del semestre di presidenza slovacco riguardano per lo più misure per potenziare il mercato comune, così da offrire ai consumatori servizi migliori a prezzi più bassi, e aiutare le imprese a crescere. Un accento speciale sarà posto sullo sviluppo e la rimozione degli ostacoli nell’economia digitale, spingendo per l’ulteriormente digitalizzazione dei servizi pubblici e la riforma della rete di telecomunicazioni.

Non saranno trascurate le start-up e le piccole e medie imprese, per le quali si cercherà di migliorare le condizioni per il loro sviluppo.

L’unione e la sicurezza energetica avranno grande attenzione, così come l’allargamento dell’UE per il quale la Slovacchia lavorerà per coinvolgere maggiormente i paesi dei Balcani occidentali. La questione migratoria vedrà il governo slovacco promuovere un approccio globale con misure volte ad eliminare le cause delle migrazioni illegali fornendo aiuti ai paesi di provenienza e transito, inclusi i Balcani occidentali.

(Red)

__
Foto Bratislavsky kraj cc-by 2.0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google