Ministro Jahnatek: la quota del food nazionale nei negozi al 62,5%

aliment-potraviny_(LLuppa@wikimedia)

Secondo quanto dichiarato alcuni giorni fa dal Ministro dell’Agricoltura Lubomir Jahnatek, la quota di mercato dei prodotti alimentari provenienti dalla Slovacchia è stata del 62,5% nella seconda metà del 2015, in leggero aumento rispetto al 62,4% registrato nel primo semestre dello scorso anno. il dato, secondo il ministro, è molto buono se si considera il caos attuale nel mercato alimentare europeo. L’indagine, ha informato il ministro, è stata effettuata sulle prime 46 grandi catene di vendita al dettaglio in Slovacchia.

Tra i prodotti che mostrano i migliori risultati è la carne di pollame, con il record dell’86,4% di prodotto nazionale nel periodo monitorato. Segue il miele, con una quota dell’85,8%, e lo zucchero raffinato, all’80,9%.

La percentuale più alta di cibo slovacco è stata venduta nei negozi Coop Jednota. Il 68,2% dei prodotti alimentari venduti nei suoi supermercati veniva da produttori slovacchi. Tra gli altri grandi marchi, Kaufland ha registrato una quota del 54%, Tesco Stores del 51% e Billa del 45,6%. Lidl si dimostra ancora una volta il marchio più restio a dare spazio ai produttori nazionali. Appena il 16,4% degli alimentari sui suoi scaffali proviene dal territorio slovacco.

(Red)

Foto

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google