Umberto Eco e Stanislav Vallo. Un ponte di dialogo tra Italia e Slovacchia

vallo-eco

Il Narratore e il Traduttore riflettono sul modo di far venire il Narratore, per la prima volta, nel Paese del Traduttore…..

In questi giorni mi piace ricordare Umberto Eco nella sua liaison con Bratislava. È una foto curiosa e simpatica quella che ritrae il grande scrittore italiano con l’indimenticabile Stanislav Vallo cui, tra l’altro, si deve la traduzione in lingua slovacca de “Il Cimitero di Praga” di Umberto Eco.

In quell’occasione (era il 2012, quando ancora l’Istituto Italiano di Cultura di Bratislava era sotto la mia direzione) ho contattato Eco per averlo ospite a Bratislava in occasione della presentazione de la versione slovacca di Vallo. Eravamo ormai in dirittura d’arrivo quando – ahimè! – è subentrato il mio previsto rientro in Italia per fine missione e l’opera…. è  rimasta  incompiuta.

Ma, come tutte le “incompiute”, ha lasciato qualcosa che mi piace ora tirare fuori dal cassetto dei miei ricordi slovacchi.

Si tratta di una foto che, a distanza di anni, rimane ancora curiosa e simpatica e sulla quale è giusto spendere due parole perché coniuga ancora una volta italianità e slovacchità in una felice sintesi di prodotti diversi, in una sinfonia di linguaggi.

I due si erano incontrati nel 2010 a Bologna in occasione della “Fiera del Libro per Ragazzi” dove la Slovacchia ricopriva il ruolo di Paese ospite d’onore.

Un onore che Stanislav Vallo, allora ambasciatore di Slovacchia a Roma, ha saputo e voluto rivestire nel migliore e più elegante dei modi sostenuto in ciò anche dalla cóltissima Mirka, sua compagna di vita e di viaggio diplomatico.

Una coppia vincente quella dei due Vallo. E fu proprio in quell’occasione che Eco e Vallo furono ritratti insieme, nella stessa identica positura e posizione, nello stesso afflato culturale e umano.

Cosa pensavano in quel momento Eco e Vallo?

Un bel linguaggio dei segni, degno del grande semiologo italiano.

Un bel linguaggio dei segni, una bella sintonia e sinfonia tra due Paesi che continuano a pensare insieme.

Ciao, Eco; buongiorno, Slovacchia!

Teresa Triscari
Cefalù, 22 febbraio 2016

__
A questo articolo di Dennik N (in slovacco) un ricordo di Eco nelle parole di Stanislav Vallo

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google