Via alla moratoria sui sondaggi, la campagna elettorale prosegue senza dati pubblici

politica slovacca sondaggi

Sabato 20 febbraio è entrata in vigore la moratoria sulla pubblicazione dei sondaggi elettorali, come indicato dalla nuova legge dello scorso anno. Da quel giorno, 14 giorni prima del voto del 5 marzo, e fino alla chiusura dei seggi, sarà vietato a chiunque di pubblicare i risultati dei sondaggi di opinione sugli esiti presunti del voto. Quarant’otto ore prima dell’apertura dei seggi, poi, il giovedì 3 marzo, inizierà il divieto di fare campagna elettorale.

Chi viola le moratorie rischia multe molto salate. Le sanzioni per i partiti politici vanno da un minimo di 30.000 a un massimo di 300.000 euro. Meglio va per i media, che rischiano multe dai 1.000 ai 10.000 euro.

Sono 23 le entità politiche in corsa per le elezioni parlamentari cui possono partecipare 4,4 milioni di cittadini dai diciotto anni di età.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*