Gli infermieri con un pugno di mosche, rinunciano alla lotta per l’aumento salariale

sanita-medici_(Aleera_3681831618@flickr_CC-BY-SA)

Gli infermieri hanno, alla fine, accolto l’offerta del primo ministro Robert Fico per tornare a lavorare negli ospedali e avviare negoziati con i direttori delle strutture sanitarie riguardo alle loro richieste. «Si tratta di una perdita» secca, ha notato l’analista Tomas Szalay dell’Istituto per la Politica Sanitaria, citato dal quotidiano Sme.

Dunque anche le dimissioni in massa di 540 dipendenti degli ospedali a fine gennaio (dei quali 305 nell’ospedale di Presov, 172 in quello di Zilina) non sono state sufficienti a muovere il governo a mettere mano alla questione prima delle elezioni del 5 marzo.

Secondo l’Associazione delle organizzazioni sindacali della sanità la ragione principale per una tale debacle è che la percentuale di dimissioni è irrisoria se confrontata con i circa 19.000 infermieri che lavorano nei nosocomi in Slovacchia.

Se le infermiere possono ritornare negli ospedali, non ci sono garanzie che gli ospedali se li riprenderanno. Una dichiarazione in tal senso è già arrivata ad esempio dall’Ospedale universitario di Trnava, che non riassumerà tutti i 57 infermieri che sono rimasti a casa a fine gennaio..

I rappresentanti degli infermieri hanno incontrato il Presidente Andrej Kiska e gli hanno chiesto di contribuire alla loro causa facendo uso della sua autorità, ponendosi come mediatore con il governo. Kiska, che non ha commentato la diatriba con l’esecutivo, si è limitato a dire che lasciare il lavoro e richiare di perderlo per sempre, e perdere con esso lo stipendio con il quale sostenere la propria famiglia, è una protesta piuttosto estrema. Ed ha sottolineato che ogni infermiere che se ne va all’estero per migliori condizioni di lavoro è una perdita per la Slovacchia.

Kiska ha poi detto chiaramente che la sanità slovacca dovrebbe essere una priorità assoluta per il prossimo governo.

(Red)

Foto Aleera cc-by-nd

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Metalfil - lavorazione filo metallico, materie plastiche, legno e carpenteria leggera
Medea - Positive work
Moving International

news giorno x giorno

agosto: 2016
L M M G V S D
« Lug    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

pubblicità google

Questo contenuto contiene cookie di terze parti. Potrai visualizzarlo dando il tuo consenso alla Cookie policy.  
Questo contenuto contiene cookie di terze parti. Potrai visualizzarlo dando il tuo consenso alla Cookie policy.