Gay Pride: Continua la polemica tra organizzatori e politici

Romana Schlesinger, una delle organizzatrici dell’evento, dopo aver aspramente criticato l’operato della polizia e soprattutto il silenzio trasversale della classe politica,  ha ricevuto pronta risposta dal Ministero dell’Interno per bocca di Lucia Garajova responasbile delle comunicazioni: „è curioso come gli organizzatori abbiano cambiato opinione, prima congratulandosi con la polizia, poi attaccandola “. Infatti, sostiene la Garajova, non ci sono stati scontri od episodi tanto gravi da poter giustificare le accuse mosse dagli organizzatori. Anzi, il fatto che ci siano stati ben 29 arresti evidenzia quanto impegno sia stato profuso dalle forze dell’ordine per permettere una buona riuscita della manifestazione.

(fonte Tasr a cura di Marco Monterosso)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.