Dal governo slovacco 5,3 milioni a enti internazionali per la crisi migratoria

immig_(UNHCR-10992023523_CC-BY-NC)

Nella sua consueta seduta settimanale il Consiglio dei ministri ha approvato oggi un contributo per la crisi migratoria. La somma, 5,3 milioni di euro da pagarsi entro il 15 aprile, sarà devoluta ai fondi dell’Unione Europea e delle Nazioni Unite creati per affrontare le cause e le conseguenze della crisi di migranti in Europa. Del totale approvato, 3 milioni andranno al Fondo fiduciario regionale dell’UE per affrontare i bisogni dei rifugiati in Egitto, Iraq, Libano, Turchia e altri paesi colpiti dalla crisi siriana. Altri 1,7 milioni sono destinati ai programmi umanitari delle Nazioni Unite a favore dei rifugiati: Wordl Food Programme, UNHCR, UNICEF e Organizzazione Internazionale per i Migranti (IOM). Gli ultimi 600 mila euro saranno dedicati alla mediazione e alla prevenzione dei conflitti.

(Red)

Foto UNHCR cc-by-nc 2.0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google