Unioni civili, matrimoni e adozioni gay: dove e da quando

unionicivili_(Kit-cc-by-nc) matrim omosess coppie fatto

Migliaia di persone hanno partecipato ieri a una manifestazione contro le unioni civili a Roma. Alcune organizzazioni cattoliche hanno convocato una manifestazione al Circo Massimo per contestare il disegno di legge Cirinnà, che prevede l’introduzione in Italia delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e il riconoscimento delle convivenze delle coppie sia omosessuali, sia eterosessuali. Il Family day non ha avuto l’appoggio di tutto il mondo cattolico: 132 capi scout hanno firmato una lettera per chiedere all’Agesci di schierarsi a favore della proposta di legge in discussione in Senato.

Se il dibattito in Italia rimane aperto, quanto sono diffuse oggi le unioni civili nel mondo?

Rispondere non è facile, perché non esiste un report confezionato sull’argomento. Si tratta di andare a cercare paese per paese qual è la legislazione vigente in materia e le statistiche più aggiornate.

Anzitutto un primo dato: sono 20 su 196 i paesi del mondo dove oggi il matrimonio tra persone dello stesso sesso è legale e, tranne che per Olanda, Belgio e Sudafrica, si tratta di leggi successive al 2009.

Se consideriamo anche le unioni civili, che prendono il nome di “civil union”, “registered partnership” o “civil partnership” a seconda della legislazione, i paesi in cui sussiste una qualche forma di regolamentazione per le coppie di fatto omosessuali sono 43. Con profondissime differenze per quanto concerne i diritti garantiti.

Continua a leggere su Wired.it

__
Foto Kit cc-by-nc

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.