Shoah: dieci slovacchi insigniti ieri del titolo del Giusto tra le Nazioni

Memoriale-dello-Yad-Vashem

Dieci slovacchi hanno ricevuto ieri nel corso di una cerimonia nel palazzo del Parlamento storico slovacco, nella capitale Bratislava, il titolo onorifico di Giusto tra le Nazioni per aver salvato dei concittadini ebrei durante la seconda guerra mondiale. La cerimonia, avvenuta in occasione della Giornata internazionale della Memoria, ha visto la presenza di rappresentanti di Israele, tra i quali il vice presidente della Knesset Yitzhak Vaknin e l’ambasciatore israeliano in Slovacchia Zvi Aviner-Vapni, insieme con il Presidente slovacco Andrej Kiska e il presidente del Parlamento Peter Pellegrini.

I nomi di coloro insigniti del titolo di Giusto sono: Jan Varga e Anna Vargova, Jozef Krajčovič e Anna Krajcovicova, Stefan Kassa e Maria Kassova, Branislav Handl e Otilia Handlova, Augustin Lacika e Valeria Lukyanova. I loro nomi saranno scolpiti nel Muro d’Onore nel Giardino dei Giusti a Yad Vashem, a Gerusalemme. Sono 546 le donne e gli uomini provenienti dalla Slovacchia che appaiono in questo memoriale, parte delle circa 26.000 persone di tutto il mondo che a disprezzo del pericolo e della loro vita hanno salvato le vite di ebrei.

L’ambasciatore Aviner-Vapni, i cui avi sono slovacchi di Nove Mesto nad Vahom, ha detto nel suo discorso che coloro che sono stati onorati del titolo di Giusto non sono nati come eroi, ma lo sono diventanti prendendo decisioni importanti nei momenti più difficili.

(Red)

__
Foto memoriale dello Yad Vashem, prezident.sk 

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google