Slovacco ex-legionario condannato a nove anni per droga a New York

metanfet_(wiki-CC0) drog

Un cittadino slovacco ex membro della Legione straniera, che è stato estradato dalla Thailandia negli Stati Uniti nel novembre 2013, è stato condannato questa settimana a New York a nove anni e quattro mesi di carcere. L’uomo, Adrian V., è stato condannato per aver tentato con alcuni complici importazione di una grande quantità di droga negli Stati Uniti. Il sito americano NK News ha scritto, leggiamo su Tasr, che si trattava di 100 chili di metanfetamine prodotte in Corea del Nord, per un valore stimato di 6 milioni di dollari (circa 5,5 milioni di euro).

Insieme allo slovacco sono stati condannati il capo del gruppo, un cittadino britannico, e altri tre complici provenienti da Cina, Gran Bretagna e Filippine.

Adrian V. è stato condannato anche in Slovacchia in passato, quando il tribunale distrettuale di Trnava emise un mandato di arresto a suo nome nel 1999 per estorsione e restrizione della libertà personale. Si presume che abbia aderito alla Legione straniera francese prima di fuggire in Thailandia.

(Red)

__
Foto: Public domain CC0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google