Disoccupazione giù al 10,6% in dicembre. Fico: abbiamo fatto un buon lavoro

uradprace_disoccup_(kojotisko CC)

Il tasso di disoccupazione in Slovacchia, calcolato come numero di persone senza lavoro registrate presso gli Uffici del Lavoro, ha raggiunto il livello del 10,63% a dicembre 2015. Si tratta di un miglioramento dell’1,6% rispetto allo stesso mese del’anno precedente. Il tasso più basso si è registrato ancora una volta nell’area della capitale Bratislava e delle regioni circostanti, mentre la regione di Prešov, nella parte orientale del Paese, conta il maggior numero di persone senza lavoro.

Secondo il premier Robert Fico, la disoccupazione potrebbe scendere al di sotto del 10% già questa estate. Lo ha sottolineato in una conferenza stampa spiegando che i portali di offerta di lavoro registrano in questo momento il più alto numero di posti di vacanti mai visti. Una tendenza che Fico ritiene estremamente positiva.

Fico si  è vantato di essere riuscito a tagliare il tasso di disoccupati nel corso del suo mandato di governo dal 14,73% del 2012 al 10,63% di fine 2015, al contrario di quanto aveva fatto, aumentando il tasso, il precedente governo di Iveta Radicova (2010-2012).

Obiettivo del suo governo, ha detto Fico, è stato concentrarsi innanzitutto sui giovani under-29 e i disoccupati di lungo periodo, tra i quali molti sono rom che non hanno nemmeno finito la scuola elementare. In questo modo, ha detto, il suo esecutivo, facendo «un ottimo lavoro», è riuscito a raggiungere la media di disoccupazione che si registra nella Zona Euro.

(Red)

__
Foto Jaroslav A. Polák cc-by-nc-nd

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google