Commissione Ue: “No opzioni per una mini-Schengen”

schengen-ue-frontier_(philippelemoine CC-BY-SA)

“Non credo ci siano realisticamente opzioni per una piccola Schengen”. Così l’Alto rappresentante per la Politica estera e di sicurezza dell’Ue, Federica Mogherini, boccia l’ipotesi che vi possa essere un’area di libera circolazione ristretta solo ad alcuni Paesi membri. L’idea di creare uno spazio Schengen per pochi eletti è stata attribuita alla Germania dal quotidiano La Stampa, che riportava di un progetto dal quale sarebbero tenuti fuori Stati membri come Italia e Grecia, colpevoli di fare troppo poco sull’identificazione dei migranti, un’accusa che in verità grava sul nostro Paese, con tanto di procedura di infrazione avviata dalla stessa Commissione.

Un conto è chiedere un più rigoroso rispetto degli accordi, tutt’altro realizzare un’area di libera circolazione escludendo addirittura uno dei fondatori dell’Ue. Per Mogherini “dobbiamo fare in modo che Schengen funzioni com’è e garantisca ai cittadini europei quello che è riuscita a garantire in questi anni: sicurezza da una parte e libertà di circolazione dall’altra”.

Continua su EUNews.it

Foto Fif’ cc-by-sa 2.0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google