Un mondo sempre più diseguale

Nel 2015 il numero di persone che possiedono un alto patrimonio netto – High Net Worth individuals – è calato per la prima volta dal 2008. Tuttavia, la quota di ricchezza posseduta da queste persone è continuata a crescere

ricco-povero_disuguagl_(Sergio-nc-sa)

La distribuzione della ricchezza globale è ogni anno sempre più squilibrata, secondo uno studio condotto da Credit Suisse. La banca ha prodotto statistiche per mostrare che solo lo 0,7% della popolazione adulta mondiale possiede quasi la metà della ricchezza mondiale, mentre il 71% ha meno di $10.000 (€9.200) ognuno. I due terzi più poveri della popolazione possiedono un frammento del 3% della ricchezza mondiale, e la diseguaglianza continua a crescere, secondo gli analisti del Credit Suisse.

Ecco cosa hanno detto.

Nel 2015, il numero di persone che possiedono un alto patrimonio netto (High Net Worth individuals) è calato per la prima volta dal 2008. Tuttavia, la quota di ricchezza posseduta da queste persone è continuata a crescere come avviene ogni anno a partire dal 2002, a eccezione della battuta d’arresto nel 2007-2008.

Ed ecco come appare la piramide della ricchezza:

La distribuzione squilibrata della ricchezza è un tema crescente nella politica globale. Recentemente il Premio Nobel per l’Economia è stato assegnato al sessantonovenne Angus Deaton, professore di economia all’Università di Princeton, per il suo libro sulla disuguaglianza.

Secondo Credit Suisse, circa solo il 20% degli adulti nel mondo sviluppato rientra nella categoria di quelli che hanno meno di $10,000, mentre in parti dell’India e dell’Africa, la percentuale si aggira intorno al 90%. […]

Continua su Sbilanciamoci.info

__
Foto Sergio cc-by-nc-sa 2.0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google