In Slovacchia nel 2016 meno giornate festive, più produttività

econom_(geralt-77253-CC0)

La Slovacchia ha un numero di giornate festive, religiose e non, superiore alla gran parte degli stati europei. Ma delle sue 15 festività annue, nel 2016 quattro di esse cadranno nel fine settimana, e questo potrebbe essere una notizia positiva per l’economia, ha scritto qualche giorno fa il quotidiano economico Hospodarske Noviny. Un maggior numero di giornate lavorative può infatti far segnare un piccolo aumento della crescita economica nazionale, oltre che

del numero di ore lavorate per dipendente, una statistica nella quale la Slovacchia nel 2014 era al di sotto della media OCSE, dietro a tutti i suoi ‘soci’ nel Gruppo Visegrad.

Secondo l’analista Boris Fojtik di Tatra Banka, un impatto positivo e di lungo termine verrebbe anche dalla soppressione di alcune festività di Stato, questione che era stata affrontata in passato anche da questo governo (in ballo era la Festa della Costituzione dell’1 settembre, ma anche la festività religiosa della Madonna Addolorata del 15 settembre) ma poi accantonata.

Le giornate festive ‘perse’ nel 2016, che cadranno nel fine settimana, sono la Festa del Lavoro (1 maggio), la Giornata della Vittoria sul fascismo (8 maggio), la Vigilia e il giorno di Natale (24 e 25 dicembre).

Gli altri paesi europei hanno in media dodici giorni di vacanza, con Cipro che arriva a un record di 17. Mentre Spagna e Gran Bretagna si accontentano di appena 8 festività.

(Fonte HN/Tasr)

__
Immag. geralt/pixabay

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google