Sario Daily Media Monitoring

Riportiamo anche oggi alcune delle più importanti notizie tratte dalla newsletter della Sario, Agenzia del Ministero dell’Economia per attrarre gli investimenti diretti in Slovacchia e per la promozione del commercio estero, firmata dalla nostra collega Ildiko Dungelova. Il nostro Editore, Slovakia Group s.r.o., è business partner di Sario per il mercato italiano, ed è disponibile a fornire aiuto ed informazioni per tutto quello che riguarda gli investimenti in Slovacchia da parte degli imprenditori italiani.

– Il gruppo tedesco Quick-Mix aprirà il suo primo impianto in Slovacchia per produrre miscele di malta con una capacità annua di 75.000 tonnellate. L’impianto di quasi 5 milioni di euro sarà realizzato a  Velky Meder (regione di Trnava) e darà lavoro a 20 addetti.

– L’estensione della superstrada R1 da Banska Bystrica a Ruzomberok, che dovrebbe essere una nuova alternativa per il collegamento est-ovest del Paese, costerà allo Stato almeno 1,2 miliardi di euro. Questo è il calcolo attuale per l’estensione di 50 km della R1, ha confermato una fonte dell’autorità SSC che ha preparato i progetti. Il piano originale prevedeva costi di 1,5-1,7 miliardi. Il percorso sarà ora più conveniente grazie ad alternative più economiche, e lasciando fuori alcuni dei tunnel progettati.

– La Slovacchia sarà preparata per una potenziale crisi del gas questo inverno. Secondo un rapporto sulla sicurezza delle forniture di gas naturale elaborata dal Ministero dell’Economia, tra il 1° Novembre di quest’anno e il 31 Marzo 2011 la Slovacchia si è assicurata sufficienti scorte di gas naturale, e in caso di necessità può ottenere forniture supplementari. I serbatoi di gas gestiti dalle società Nafta, Pozagas e SPP Boemia già dal 15 Agosto hanno stoccato 2,65 miliardi di metri cubi di gas (l’80% della capacità totale). Ù

– Privatbanka sta per emettere obbligazioni per un totale di 7 milioni di euro del valore nominale di 1.000 euro. L’acquisto da parte di nuovi acquirenti dovrà essere almeno di 50.000 euro. La banca darà il via all’emissione dal 13 Settembre per un periodo di sei mesi. Il rendimento sarà del 3,50% fisso annuale, pagato trimestralmente, e le obbligazioni avranno scadenza nel Settembre 2012.

– A Levoca (regione di  Presov) due zone industriali sono in attesa delle conferme di nuovi investitori, due società straniere ed una nazionale. In totale dovrebbero impiegare fino a 300 persone. Una società svedese si occuperà della produzione di illuminazione, una ditta locale si occuperà di macchinari, e l’altro investitore straniero produrrà componenti per il produttore europeo di aeromobili Airbus. Il comune di Levoca ha ottenuto un contributo di fondi UE del valore di 8 milioni di euro per ricostruire gli 8 ettari dell’area dell’ex impianto di macchinari Levoca.

– Le imprese unite nell’Associazione delle società slovacche di leasing SLA hanno concluso nuovi contratti del valore di 716 milioni nel primo semestre del 2010, che rappresenta un calo del 7,8% su base annuale. Questo è ritenuto un miglioramento dopo il calo dello scorso anno di oltre il 40%.

– L’impianto della società TUBEX Slovakia di Zarnovica (regione di Banska Bystrica), che produce tubi di alluminio per l’industria alimentare, tecnica e cosmetica, ha avviato anche la produzione di tubi in plastica. Ha investito circa 300.000 per le tecnologie di produzione. L’azienda impiega ora circa 160 persone ed con i nuovi investimenti creerà altri 20 posti di lavoro.

– I bollini autostradali annuali per gli automezzi fino a 3,5 tonnellate a partire dal prossimo anno dovrebbero attestarsi a 50 euro, con un aumento del 37%. Le entrate dello Stato ne avranno un beneficio di 14 milioni di euro all’anno. I conduttori dovranno anche pagare di più per benzina e diesel, che salirà di meno dell’1% per l’aumento dell’aliquota IVA. Anche il GPL sarà più costoso, un litro costerà probabilmente 10 centesimi in più, il che toccherà le circa 60.000 vetture che in Slovacchia utilizzano il GPL.

(Fonte Sario)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.