Automobilisti: le novità del 2016 per i bollini autostradali e altre norme

autostrade_(highwaysagency_6032738340@flickr)

Dal primo gennaio 2016 sono entrate in vigore nuove regole per il bollino autostradale necessario per guidare sulle strade soggette a pedaggio per i veicoli fino a 3,5 tonnellate e i rimorchi. La vignetta, che sarà solo elettronica, va acquistata, prima di immettersi sulle strade a pedaggio, secondo queste modalità:

  • on-line
  • presso i punti vendita (in particolare nelle stazioni di servizio)
  • tramite APP
  • presso le macchinette self-service (ai valichi di frontiera)

Non è più necessario applicare il contrassegno al vetro del veicolo, in quanto all’acquisto va indicato il numero di targa del mezzo (e il paese di immatricolazione) che servirà alla polizia stradale per determinare se è in regola o meno con il pagamento. Maggiori informazioni e l’applicazione per dispositivi mobili sono disponibili in inglese sul sito www.eznamka.sk. Per l’acquisto delle vignette elettroniche andare a questa pagina.

Invariate le tipologie di contrassegno e il costo:

  • 10 giorni (il minimo) a 10,00 euro
  • 1 mese a 14,00 euro e
  • 1 anno (dall’1/1 al 31/12) a 50,00 euro

Per i veicoli di peso superiore alle 3,5 tonnellate (camion e pullman) rimane invece l’obbligo di adottare il dispositivo per il pedaggio elettronico prepagato (OBU) da installare prima dell’ingresso in tratti autostradali o di strade principali soggette a pedaggio. Vedere qui per la mappa dei tratti di strada a pagamento e tutti i punti dove è possibile acquisire l’unità OBU. Altre informazioni dettagliate in lingua inglese sono disponibili a questa pagina del sito www.emyto.sk.

Sempre dall’1 gennaio 2016 sono valide alcune modifiche al Codice della Strada slovacco, in particolare un aggiornamento delle contravvenzioni. Qui le nuove tariffe:

Eccesso di velocità fino a 20km/h in città e fino a 30km/h fuori città:
– multa fino a 50€ sul posto
– multa fino a 100€ nel procedimento amministrativo

Eccesso di velocità da 21 a 50 km/h in città e da 31 a 60 km/h fuori città:
– multa da 30 a 400€ sul posto
– multa da 150 a 600€ nel procedimento amministrativo

Eccesso di velocità di più di 50 km/h in città e di più di 60 km/h fuori città:
– multa da 250 a 800€ sul posto
– multa da 500 a 1000€ nel procedimento amministrativo

Conduzione del veicolo con patente non valida:
– multa fino a 150€ sul posto
– multa da 60 a 300€ nel procedimento e divieto di guida fino a 2 anni

Qui le altre novità:

Obbligo del casco anche per bambini sul seggiolino per bicicletta.

Permesso di usare la bicicletta anche sul marciapiede ai minori fino a 10 anni.

Divieto di trasporto di minori fino a 12 anni sugli scooter a tre e quattro ruote.

Rimozione del mezzo prevista soltanto per veicoli che illecitamente occupano posto macchina riservato:
– ad un veicolo la cui targa è specificata,
– a disabili,
– ad un veicolo con una tessera parcheggio specifica.

Negli altri casi, in cui veicoli illecitamente occupano posti parcheggio residenziali, sul veicolo sarà applicato il dispositivo di blocco (ganascia) e comminata una multa sul posto.

Scarica questi aggiornamenti dal sito dell’Ambasciata d’Italia a questa pagina.

(Red)

__
Foto Highways Agency CC-BY 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google