Europa: Sei domande per l’anno nuovo

ue-parl_(flickr 13895192693)

Molte delle questioni irrisolte del 2015 – come la crisi dei migranti, l’alto tasso di disoccupazione o il terrorismo – si riproporranno nell’anno nuovo. Ma il referendum britannico sull’appartenenza all’Ue, che probabilmente si terrà in giugno, sarà la questione più importante di tutte. Un articolo di Bill Emmott, cofondatore di Wake Up Europe! pubblicato su Voxeurop.eu/it.

__
Leggi anche:
UE, un bilancio del 2015: L’anno delle tempeste

__
Foto EU Parliament cc-by-nc-nd

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.