Costruzioni: legge slovacca troppo lassista porta a un Far West dove il mercato è dettato dal prezzo

apolloBBC1_Bratislava

Come scriveva Pradva la scorsa settimana, continua a crescere, per fortuna non in modo esponenziale, il numero di edifici nuovi o molto recenti che sono stati chiusi nelle ultime settimane a seguito della scoperta di difetti strutturali che mostrano enormi pressioni su punti critici degli edifici. Dopo il crollo del tetto del palazzo 3nity di via Plynarenska a Bratislava, avvenuto tre anni fa e per fortuna senza vittime, quest’anno sono stati chiusi il business centre Apollo sempre nella capitale, l’edificio Centroom a Piestany (regione di Trnava) e, più recentemente, il parco acquatico Galandia nella città di Galanta (regione di Trnava).

Quest’ultimo è stato chiuso al pubblico improvvisamente pochi giorni fa, ufficialmente per semplici lavori di manutenzione. Un consigliere comunale di Galanta, scrive Pravda, sostiene invece che la struttura è in uno stato disastroso a causa della ruggine sulle strutture metalliche, ha crepe nel cemento, grandi distorsioni e un tetto che non sembrerebbe non in grado di reggere una eventuale ricca nevicata.

Pravda si chiede se il problema sia in una insufficiente regolamentazione delle costruzioni edili, oppure le responsabilità vadano cercate nella scadente professionalità delle imprese del settore o ancora un eccessivo e irresponsabile risparmio su costi e materiali. La colpa, secondo gli esperti è dei progettisti, investitori, imprese di costruzione e anche degli ispettori, e i problemi si sono accumulati fin dall’indipendenza della Slovacchia nel 1993. Da allora infatti, ha detto l’Associazione dei costruttori, la legge sulle costruzioni è stata modificata solo in piccoli dettagli e per scopi specifici, senza riferirsi ad altre leggi, risultando ora fortemente monca, con ben 41 punti del regolamento che non si possono applicare. Oggi il mercato lo fa il prezzo e sia i progettisti che le imprese di costruzione cercano di ridurre al massimo i costi. Anche altri ritengono che l’attuale legislazione è troppo lassista, e permette anche di avere il via libera all’inizio dei lavori senza un piano di costruzione dettagliato.

(Red)

__
Foto: l’Apollo BBC1 a Bratislava

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google