33 operatori del Governo slovacco in Italia a “imparare” il cicloturismo

Il cicloturismo romagnolo fa scuola anche all’estero. Grazie all’intraprendenza del Bike Hotel di Riolo Terme e alla collaborazione di varie organizzazioni e comuni, nei giorni scorsi la città termale di Riolo Terme, sulle colline faentine, ha ospitato 33 operatori inviati dal Governo slovacco per approfondire le loro conoscenze sul cicloturismo, con l’obiettivo di costruire in Slovacchia un sistema turistico integrato che giri attorno alla bicicletta.

Un convegno e diversi workshop, seguiti da visite e dimostrazioni pratiche, hanno scandito il programma. Il programma ha coinvolto in sinergia enti e associazioni, oltre a ristoratori, guide cicloturistiche e strutture di accoglienza per un discorso turistico a 360 gradi che, partendo dalla passione della bicicletta, valorizza anche le altre risorse del territorio: gastronomia, cultura, arte, ambiente e natura, terme.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*