Ha lasciato tutto e vive senza soldi: “È pazzia accumulare ciò che non ci serve”

danielsuelo_(video-bioecon.tv)

Si chiama Daniel Suelo ed è americano. Dal 2000 ha lasciato tutto ciò che aveva, è partito con solo quello che aveva addosso. Ha vissuto persino in grotte nello Utah, ha mangiato bacche, affrontato ogni tipo di ostacoli. Il libro che racconta la sua storia, “The man who quit money”, ha vinto il Grand Prize al Green Book Festival di quest’anno. Vive senza denaro, rigettando in toto il sistema capitalistico, abbracciando l’economia del dono, vivendo la terra come bene comune e adottando uno stile di vita che chiamare rivoluzionario nemmeno rende del tutto l’idea.

«Fin da bambino pensavo a vivere senza soldi – spiega Daniel – Nella chiesa evangelica che frequentavo mi chiedevo come mai, se dovevamo tutti seguire Gesù, non mettevamo in pratica i suoi insegnamenti, cioè dare e ricevere liberamente, senza possesso né denaro. Quando ho lasciato la casa paterna per frequentare il college, ho studiato altre religioni e ho scoperto che tutte insegnavano a disfarsi dei propri beni. Ironicamente, ben pochi praticano la sola cosa che metterebbe d’accordo il mondo».

«Osservavo come la natura fosse in equilibrio e senza denaro. Perché allora non potevamo esserlo anche noi? Da adulto mi sono dedicato a questo approccio più concretamente e con maggior convinzione osservando anche il mondo dell’economia e della politica e traendone motivazione. Questi mondi funzionano forse bene? Chiaramente no. Poi vivere senza soldi mi ha aiutato a guarire dalla depressione di cui soffrivo. Noi siamo abituati ad accumulare ciò di cui non abbiamo bisogno e questo ci genera ansia e paure. Questa è la vera pazzia, non quella di cui soffrivo io».

«Mi ha sorpreso vedere con quanta rabbia la gente mi ha apostrofato a volte – prosegue Daniel – ma poi ho capito che quella non è la vera natura delle persone, è piuttosto la facciata che si sono costruiti. La facciata viene minacciata dalla realtà. Chi vorrebbe mai sentirsi dire che le fondamenta della nostra società  del denaro sono una illusione? Eppure il denaro esiste solo se due o più persone sono convinte che esista. Il denaro non è un elemento fisico, è una convinzione della mente».

Continua su il cambiamento.it

__
Foto: da video Bioecon.tv

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.