Coppia arrestata in Slovacchia orientale: pronta a portare illegalmente 30 siriani in Europa

immi_(Pope-Weidemann-22203138725)

La polizia slovacco ha arrestato una coppia siro-slovacca sospettata di voler portare verso l’Europa persone di nazionalità siriana con passaporti alterati. Un investigatore della polizia ha accusato il 38enne siriano Abdul T. e la 32enne slovacca Veronika T., residenti nella Slovacchia orientale, per traffico di esseri umani. Se condannati, i due rischiano fino a otto anni di carcere.

La coppia avrebbe raccolto almeno 30 passaporti di cittadini siriani a Damasco. All’arrivo in Slovacchia i due avrebbero dovuto ottenere il visto che permetterebbero ai siriani di richiedere la residenza temporanea. Questi passaporti alterati avrebbero dovuto essere rispediti in Siria così da permettere ai loro titolari l’ingresso nell’Unione europea e poi in Slovacchia. Per il servizi la coppia avrebbe ricevuto almeno 30.000 euro.

(Fonte RSI)

__
Foto M.Pope-Weidemann cc-by-nc-sa

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.