Elezioni: 23 liste di candidati per il 5 marzo 2016. Il voto costerà oltre 10 milioni

elezioni_fotointernet

Alle prossime elezioni parlamentari, che si terranno il 5 marzo 2016, saranno 23 i partiti politici che appariranno sulle schede elettorali. Escluso a quanto pare, per il suo rifiuto di pagare il deposito obbligatorio, il partito HZDS già di Vladimir Meciar (ma oggi con una nuova dirigenza).

I partiti ammessi, che hanno presentato entro il 6 dicembre liste con un massimo di 150 nomi di candidati, hanno anche pagato il deposito elettorale di 17.000 euro. Ora la palla passa alla Commissione elettorale centrale, che deve controllare e verificare le iscrizioni dei partiti entro il 26 dicembre prossimo.

La campagna elettorale è iniziata ufficialmente a metà novembre 2015, e ai partiti è concesso spendere non oltre 3 milioni di euro fino alla data del voto. Le formazioni politiche dovranno anche tenere un conto bancario “trasparente”, dando evidenza di come i soldi vengono spesi.

Le elezioni sono aperte agli oltre 4,4 milioni di aventi diritto, e sarà anche possibile votare dall’estero per i cittadini slovacchi con residenza in un paese straniero, ma anche per coloro che vivono in Slovacchia ma il sabato 5 marzo 2016 si trovano all’estero per altre ragioni.

Quelle del 2016 saranno le elezioni più costose nei 23 anni di storia della Slovacchia indipendente. Per realizzare le none elezioni generali il governo ha messo da parte 10,7 milioni di euro, oltre 9 dei quali saranno necessari per la preparazione ed esecuzione del voto, e l’altro milione e mezzo sarà indirizzato all’Ufficio di Statistica slovacco per l’elaborazione elettronica dei risultati.

(Fonte RSI)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google