US Steel Kosice in procinto di licenziare: 1500 lavoratori a rischio

US-Steel-KosiceL’acciaieria US Steel Kosice sta subendo contraccolpi dalla difficile crisi nel settore metallurgico che sta impazzando in Europa a causa del dumping sui prezzi degli esportatori cinesi. Nonostante abbia tentato di tirare avanti senza prendere misure straordinarie, la società, che è il maggior datore di lavoro in Slovacchia, sta invece valutando provvedimenti sul personale, e discute, secondo il quotidiano locale Korzar, di un piano che prevede il licenziamento fino al 15% della sua forza lavoro. Si tratta di oltre 1.500 lavoratori, un ridimensionamento che andrebbe a colpire, pare, principalmente colletti bianchi.

Il corrente contratto collettivo termina a marzo, e il primo blocco di dipendenti dovrebbe lasciare il lavoro ad aprile 2016. US Steel cita tra le ragioni un aumento della produttività del lavoro all’interno del ciclo lavorativo, e il valore dell’azienda se la casa madre americana decide di vendere l’impianto slovacco. Ovviamente, meno dipendenti ha e più invitante risulterebbe il piatto per eventuali acquirenti. La questione ‘cessione’ era già all’ordine del giorno qualche tempo fa, rimandata poi a data da destinarsi dopo che il governo attuale ha concesso diversi incentivi perché l’azienda continui la sua attività. Secondo il Korzar, giornale di Kosice, non è irragionevole pensare che la proprietà del gruppo US Steel preferisca concentrarsi sull’attività delle fabbriche statunitensi, che pure subiscono la forte concorrenza dell’acciaio cinese a basso costo.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google