Il futuro (economico) dell’Europa

euro

Di ISPI (Istituto per gli studi di politica internazionale) – Lo scorso 3 dicembre il presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, ha annunciato un ulteriore (timido) intervento a sostegno della ripresa economica in Europa. Nello stesso giorno l’ISPI e il CEPS di Bruxelles hanno coinvolto oltre 30 personalità – tra cui Giuliano Amato – studiosi, esperti, funziorari comunitari e rappresentanti del mondo economico per discutere sul futuro della moneta unica e sulle potenzialità di crescita dell’Europa. L’evento “In Search of a New Normal” è stato realizzato nell’ambito di RAstaNEWS, il maggior progetto europeo sulle questioni monetarie (finanziato dalla Commissione europea) che raccoglie 12 Università e think tank. Traendo spunto dagli studi condotti in circa 3 anni dal network RAstaNEWS, l’evento ha permesso di avanzare e discutere proposte per consolidare l’Euro e rilanciare l’integrazione europea. Al link seguente i commenti raccolti da alcune delle personalità ed esperti presenti all’evento. Continua su www.ispionline.it.

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.