Raccolti scarsi per patate e cavoli, in arrivo rincari nei negozi

aliment_verdu_(Jellaluna-5591188732)

Il caldo estremo di questa estate, con sequenza di 25 giorni di temperature ‘tropicali’, ha colpito la raccolta di cavoli e patate, due degli elementi di base della cucina slovacca. A causa di un raccolto scarso i prezzi di tali prodotti nei negozi sono saliti sensibilmente: le patate fino a 65-80 centesimi di euro al chilogrammo, e circa 60 centesimi il cavolo. Secondo il quotidiano Pravda la penuria di patate e cavoli si farà sentire fino alla fine della primavera 2016.

L’Associazione dei coltivatori di patate dice che il raccolto di patate quest’anno ha subito una riduzione tra 80.000 e 100.000 tonnellate rispetto allos corso anno, cifre che portano a un calo del 20-50% nelle diverse zone del Paese. Raccolti magri sono stati registrati anche in Repubblica Ceca, Polonia e Germania. Solo nei paesi più a ovest, come Francia, Paesi Bassi e Belgio la produzione di patate si è mantenuta a un livello normale.

Secondo l’associazione, la produzione nazionale di patate si esaurirà a gennaio, e da allora in poi si dovrà contare solo sul prodotto importato.

(Red)

___
Foto Jellaluna cc-by

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.