Torna l’Aids in Europa: mai così tanti casi dagli anni ’80

HIV-aids

Bruxelles – Torna ad aggirarsi in Europa lo spettro dell’Aids. I numeri che emergono dal rapporto annuale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc), sono allarmanti. Secondo il report, diffuso in occasione della giornata mondiale dell’Hiv del 1 dicembre, solo lo scorso anno si sono registrate nell’Ue 30mila nuove infezioni (e 142mila nella regione europea Oms), ovvero il numero più alto da quando è iniziato il conteggio negli anni ’80. Secondo Andrea Ammon, direttore dell’Ecdc “dal 2005  le nuove diagnosi sono più che raddoppiate in alcuni Paesi Ue mentre sono diminuite nel 25% del totale”. Complessivamente, spiega Ammon, “l’epidemia non vede grandi cambiamenti” e questo “testimonia che la risposta al virus non è stata efficace nell’ultimo decennio”. Continua su EuNews.it

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google