Bratislava, al Christmas Bazaar l’Italia generosa si è fatta onore ancora una volta

Bazaar_2015_001

Domenica 22 novembre un gruppo di volontari italiani e slovacchi coordinato dall’Ambasciata ha preso parte al 24° Christmas Bazaar di Bratislava, mercatino di beneficenza della comunità internazionale della capitale slovacca. Il Tavolo Italiano ha offerto alle migliaia di visitatori presenti prodotti italiani di diversi generi, soprattutto alimentari, vini, dolciumi, e alcune tipologie di articoli tessili donati da diverse aziende per questo scopo specifico.

La rappresentanza italiana al Mercato Vecchio di Bratislava ha attirato, come sempre in passato, visitatori curiosi e compratori accaniti che hanno aiutato la raccolta fondi a scopo caritativo che l’ente organizzatore, l’International Women’s Club (IWC) di Bratislava, donerà a progetti di aiuto all’infanzia. Tra le altre cose, il Tavolo Italiano offriva anche cibi pronti, come piadine farcite, scaldate sul momento, lasagne, ragù di carne, tiramisu e tanto altro. Anche quest’anno lo spazio dell’Italia era tra quelli più ricchi, e tra quelli che hanno fatto i migliori incassi. I dati ufficiali del Bazaar verranno diffusi più avanti, ma già sappiamo che l’Italia ha raccolto oltre 3100 euro.

Bazaar_2015_04

Ha presenziato all’inaugurazione, come ‘padrino’ del Bazaar, il ministro degli Affari esteri ed Europei Miroslav Lajcak, che è poi passato tra i tavoli a complimentarsi con i partecipanti. Lo attendeva al Tavolo Italia l’Ambasciatore Roberto Martini con la consorte Flavia, che hanno potuto salutarlo (foto sotto) nonostante la bolgia di gente che li circondava. Al ministro è stata omaggiata una bottiglia di pregiato vino di Franciacorta.

Bazaar_2015_05

La responsabile onoraria del Tavolo Italia, Flavia Bigi Martini, ha poi ringraziato con un messaggio tutti coloro che hanno lavorato e donato merci all’organizzazione, perché è grazie a loro che l’Italia si è fatta onore anche in questa occasione, anche se a interessare non è la vittoria di per sé, ma «raccogliere quanto più possibile per opere di aiuto e assistenza». Lei ha informato che i dolciumi e le cioccolate rimaste dalla vendita saranno inviate «ai campi dei profughi in Slovacchia e all’orfanotrofio di Bratislava», continuando così «la nostra azione di condivisione anche dopo la fine del Bazaar».

Flavia Bigi ha anche voluto esprimere, in vista del Natale, un pensiero su «questo difficilissimo e fragile momento storico che stiamo vivendo», ricordando alle signore del Tavolo che «la collaborazione non  competitiva verso un fine comune è veramente alla base della buona riuscita di ogni azione, il cui risultato noi stesse abbiamo potuto toccare con mano. Mi auguro che in questi momenti così drammatici ci sia un maggior numero di persone che camminano verso la pace piuttosto che verso la guerra, e che noi non possiamo vederle solo perché troppo diffuse nel pianeta. Spero anche che la violenza di questi momenti sia soltanto amplificata dal rumore delle armi, che coprono un sentimento di pace più silenzioso e quindi meno udibile, ma pur sempre presente».

Alla 24esima edizione del Christmas Bazaar hanno ancora una volta partecipato oltre 40 rappresentanze straniere e organizzazioni internazionali presenti in Slovacchia.

Bazaar_2015_03

Questi i partner e donatori del Tavolo Italia al Bazaar 2015:

Bazaar_2015

(cliccare per ingrandire)

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google