Trasporto pubblico: a Bratislava problemi con il sistema integrato

trasport-brat

Il Trasporto Integrato di Bratislava (BID) lanciato all’inizio di novembre nella capitale slovacca, con l’interconnessione tra i trasporti cittadini e i collegamenti regionali sta risentendo di problemi di messa a punto, e spesso i viaggiatori sono costretti a lunghe attese per le coincidenze.

Il quotidiano Sme nella sua edizione di ieri ha fatto il punto della situazione, raccontando dell’irritazione dei passeggeri che a volte devono attendere oltre mezz’ora tra una connessione e l’altra. Le compagnie di trasporto urbane e regionali hanno promesso miglioramenti a breve, con l’aggiunta di nuove linee.

La campagna di presentazione del trasporto integrato, ancora visibile nei cartelloni pubblicitari, prevedeva di fare piazza pulita dei doppioni, lasciando, ad esempio tra un treno e un bus che fanno la stessa tratta, solo il mezzo più efficiente. Il sistema ha unito i servizi di trasporto pubblico con autobus, tram e filobus a Bratislava, oltre a bus e treni regionali. Sono coinvolte tre aziende di trasporto: la Società di Trasporto Pubblico di Bratislava (DPB), le ferrovie Železničná spoločnosť Slovensko (ZSSK) e la compagnia di autobus regionali Slovak Lines, ciascuna delle quali ha propri programmi di razionalizzazione dopo l’integrazione.

Ancora oggi, dopo tre settimane, il nuovo sito www.idsbk.sk, che è costato ben 7.000 euro, scrive Sme, non ha ancora implementato la ricerca delle connessioni integrate del trasporto pubblico regionale.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google